Ti senti affaticato, stressato, non dormi bene? Te lo devo proprio dire: non stai respirando aria pulita. Ebbene si, il tuo ufficio, la tua casa, è completamente inquinata, molto più degli spazi esterni. Ti chiederai come è possibile, ora lo te lo spieghiamo.

 

Apparecchi elettronici come televisione, computer, smartphone, arredo non ecologico, vernici e prodotti utilizzati inquinano il tuo ambiente perché rilasciano componenti tossiche per il nostro organismo come formaldeide, benzene e terpeni.

In un articolo precedente abbiamo parlato del grande potere delle piante nel purificare lo spazio chiuso da componenti tossiche per il nostro organismo. Ma sappiamo bene che non tutti hanno il pollice verde e l’idea di trasformare l’ufficio o la casa in una foresta non alletta la maggior parte delle persone. Ma…

Oggi vogliamo rassicurarti e parlarti di un fenomeno che purifica l’aria in modo naturale e che di sicuro non deve essere annaffiato: la ionizzazione.


Come purificare l’aria mediante il processo di ionizzazione

La natura ci regala un prezioso alleato che ci consente di stare bene e respirare un’aria buona. Questo alleato è la ionizzazione, un fenomeno naturale che ti aiuta a purificare l’aria da polvere, batteri, agenti inquinanti che si chiama ionizzazione.

 

Cosa significa?

 

La ionizzazione è un processo naturale che genera uno o più ioni. Positivi o negativi?

  • Gli ioni positivi sono quelli generati dagli apparecchi elettronici come smartphone, computer, televisione, radio e come ben saprai sono ben presenti negli spazi che viviamo quotidianamente e hanno diversi effetti negativi su di noi, come stress, affaticamento, problemi al sistema immunitario e molto altro
  • Gli ioni negativi sono invece quelli purificano l’aria, si attivano quando i campi elettromagnetici generati nell’aria vengono a contatto con l’ossigeno.

Facciamo un esempio: L’aria di montagna è ricca di ioni negativi che si dipendono dalle radiazioni del sole, dalla luce, dall’oceano, dall’acqua corrente. mentre l’aria delle città per esempio è priva di ioni negativi, che vengono distrutti da inquinamento, apparecchi elettrici, aria condizionata e molto altro.

 

Sono proprio gli ioni negativi che rendono l’aria più pulita.

 

Infatti, grazie a un processo chimico naturale, questi ioni si legano alle particelle che sono presenti nell’aria, come polvere, batteri, polline e li fanno depositare sulle superfici della stanza. In questo caso poi sarà sufficiente armarsi di un panno e rimuovere tutte queste particelle. 

Ti sembrerà di respirare l’aria di montagna!

ortler-963405_640

I materiali che ionizzano l’aria del tuo spazio

Per ionizzare l’aria del tuo spazio non è più necessario armarsi di un apparecchio ionizzante, perchè a farlo sono proprio i materiali.

 

In che senso?

 

Oggi c’è una superficie con tecnologia innovativa e completamente naturale che è certificata antibatterica attiva che ionizza l’aria. Innovativa perché si tratta di materiali che sono in grado di sviluppare in modo completamente naturale una serie di attivatori, che a contatto con l’aria, con la luce e anche al buio, purificano l’aria.

 

Quali benefici comporta la ionizzazione dell’aria?

 

  1. Migliora l’assimilazione dell’ossigeno
  2. Riduce i disturbi legati alle allergie
  3. Sei più lucido e concentrato
  4. aumenta l’ossigenazione sanguigna
  5. migliora il sonno e diminuisce lo stress
banner-home-invito-logo

Vuoi ricevere maggiori informazioni su come purificare l’aria con la nostra superficie ionizzante?

Contattaci ora e saremo lieti di aiutarti a purificare l’aria del tuo ufficio!